10 MOMENTI

10 MOMENTI

Il Castelo de S. Jorge – Monumento Nazionale occupa un’area privilegiata dell’antica cittadella medievale (alcazaba), costituita dal castello, dalle rovine dell’antico palazzo reale e da parte del quartiere delle élites.

La fortificazione, costruita dai mori a metà del XI secolo, era l’ultima roccaforte di difesa per le élites che vivevano nella cittadella: l’alcalde moro, il cui palazzo si trovava nelle vicinanze, e le élites dell’amministrazione della città, le cui case sono ancor oggi visibili nel Sito Archeologico.

Dopo la conquista di Lisbona avvenuta il 25 ottobre 1147 da parte di D. Afonso Henriques, primo re del Portogallo, e fino all’inizio del XVI secolo, il Castelo de S. Jorge ha conosciuto il suo periodo aureo come spazio di corte. Gli antichi edifici dell’epoca islamica furono adattati e ampliati per accogliere il Re, la Corte, il Vescovo e installare l’archivio reale in una delle torri del castello. Trasformato in palazzo reale dai re del Portogallo nel XIII secolo, il Castelo de S. Jorge divenne il luogo prescelto per ricevere personaggi illustri nazionali e stranieri, per realizzare feste e per proclamare i sovrani nel corso del XIV, XV e XVI secolo.

Con l’integrazione del Portogallo alla Corona di Spagna, nel 1580, il Castelo de S. Jorge acquisisce una maggiore importanza militare, che manterrà fino all’inizio del XX secolo. Alcuni spazi sono riconvertiti e ne sorgono di nuovi. Ma è soprattutto dopo il terremoto di Lisbona del 1755 che si verifica il rinnovamento più significativo, vengono edificate molte costruzioni nuove che nascondono le rovine più antiche. Nel XIX secolo, tutta l’area del monumento nazionale è occupata da costruzioni di carattere militare.

Con gli imponenti lavori di restauro del 1938-40, si riscoprono il castello e le rovine dell’antico palazzo reale. Dalle demolizioni realizzate in quel periodo vengono recuperate le antiche costruzioni. Il castello riacquista l’imponenza di un tempo ed è restituito ai cittadini.

Già alla fine del XX secolo, le ricerche archeologiche promosse in varie zone hanno contribuito in modo significativo a constatare l’antichità dell’insediamento sulla collina e a confermare l’inestimabile valore storico che ha valso al Castelo de S. Jorge la classificazione di Monumento Nazionale con Decreto Regio del 1910.

Attualmente, le testimonianze di quelle esperienze di vita passata sono rese note nell’Esposizione Permanente e sono visitabili nel Sito Archeologico.

10 MOMENTI SALIENTI DEL CASTELO DE S. JORGE

DAL VII SECOLO A.C. AL VIII SECOLO | PRIMA DEL CASTELLO • le prime occupazioni

XI SECOLO | LA FONDAZIONE DEL CASTELLO • il castello e l’area residenziale islamica

XII SECOLO | LA CONQUISTA • il passaggio dal mondo islamico a quello cristiano

XIII SECOLO | RESIDENZA REALE • il castello e il palazzo reale dell’alcazaba

XIV SECOLO | RESIDENZA REALE • la Torre dell’Archivio e la Crisi della Successione

XV – XVI SECOLO | RESIDENZA REALE • la vita di Corte e l’ultimo re nel castello

XVII – XVIII SECOLO | DA RESIDENZA REALE A EDIFICIO MILITARE

XVIII SECOLO | IL TERREMOTO DEL 1755

XIX SECOLO | LA PIAZZA MILITARE DEL CASTELLO

XX SECOLO | IL CASTELLO MONUMENTO NAZIONALE • i lavori di restauro del 1938-40

 

..